Per un po' di "amore" in più

Si sa che la vagina ha una lunghezza che va dagli 8 ai 13 centimetri, eppure sempre più uomini temono di non essere in grado di soddisfare il proprio partner per via delle misure del proprio pene.

D'altro canto, oltre il 60% delle donne, intervistate da un recente sondaggio, ha dichiarato di non considerare adeguate le dimensioni del pene del proprio partner. Non vi è dubbio che a far da protagonista durante il rapporto sessuale non è l'organo sessuale, ma il cervello, tuttavia molti uomini hanno perso la loro autostima e la loro sicurezza finendo per dedicare sempre più tempo alla ricerca di un modo per aumentare le dimensioni del pene.

In effetti, di rimedi più o meno invasivi, utili a questo scopo, il mondo ne è pieno. Molti di questi, promettono risultati miracolosi basandosi sul particolare principio di funzionamento del pene, che riesce ad aumentare le sue dimensioni grazie alla quantità di sangue che circola all'interno dei suoi tessuti.

Utili a questo scopo, cioè ad aumentare il flusso sanguigno nel pene, si possono trovare creme, oli o addirittura capsule che grazie alla loro composizione agli estratti vegetali, animali o anche chimici promettono di aumentare le dimensioni del pene semplicemente applicandoli periodicamente su di esso. Bisogna ammettere che questo tipo di prodotti, quando non sono venduti al solo fine di fare arricchire qualche commerciante ben pensante , possono garantire dei discreti risultati, e non solo per via dell'effetto placebo che sicuramente contribuisce ad aumentare l'autostima, ma anche perchè, alcuni di questi prodotti contengono ingredienti che riescono veramente ad aumentare l'afflusso di sangue garentendo erezioni più consistenti e durature. Tuttavia, l'altra faccia della medaglia consiste negli effetti collaterali (per fortuna sempre meno frequenti e sempre meno importanti) che l'utilizzo di questi prodotti può produrre per via della sensibilità della parte interessata.

Proprio per questo molti uomini si affidano ad altre pratiche ed ad alti prodotti. Tra questi gli sviluppatori a pompa, che grazie al sottovuoto riescono a migliorare l'erezione garantendo un duraturo aumento delle dimensioni se utilizzati frequentemente; la ginnastica, che grazie a giornalieri e specifici massaggi da praticare sul pene promettono un allungamento dello stesso; ed infine la trazione esercitata da dispositivi esterni che una volta applicati sul pene lo portano in trazione favorendo la divisione cellulare e la formazione di nuove cellule (effetto che si verifica grazie alla risposta che i tessuti umani danno alla forza trattiva) che in questo modo permetteranno l'aumento delle misure del pene.

Tuttavia, esistono altri rimedi che affidandosi a pratiche più invasive promettono dei risultati più certi e più visibili. Tra questi non possiamo non mensionare l'allungamento chirurgico del pene che si basa su un vero e proprio intervento di chirurgia plastica a cui sottoporsi per guadagnare circa due centimetri fallici. Altro intervento invasivo, ma efficace, può essere considerato l'iniezione nei corpi cavernosi del pene di farmaci vasodilatatori che aumenteranno l'afflusso senguigno e garantiranno prestazioni e misure da record.

Per concludere questo rapido viaggio tra le varie tecniche disponibili per aumentare le dimensioni del pene, avendo considerato i pro ed i contro di ogni tecnica, non possiamo non ritornare al punto di partenza, e cioè al fatto che spesso le dimensioni attengono più ad un fattore psicologico che fisico. Pertanto, prima di intraprendere un cammino che può presentare degli ostacoli è consigliabile utilizzare dei rimedi che possano migliorare l'autostima e la sicurezza aumentando la percezione delle misure del pene. Utile a questo scopo potrebbe essere un intervento depilatorio per impedire ai peli sul fusto di confondersi con quelli pubici dando la percezione di un pene piccolo, ovvero cercare di perdere peso, dal momento che grazie alla diversità delle proporzioni il pene di una persona magra sembrerà decisamente più grande rispetto a quello di una persona grassa.